Gli attuali iPad 2 hanno un processore A5 a 32nm che potrebbe essere adottato dall’ iPhone 5!

 

Senza troppe pubblicità Apple ha effettuato degli importanti aggiornamenti apportando miglioramenti sugli attuali vebduti dopo l’sucita a marzo del . Sembra infatti che il vecchio e caro monti adesso un nuovo (lo stesso di prima ) con una nuova tecnologia a 32nm che ne aumenta le prestazioni e diminuisce i consumi di .

Quindi una nuova versione da 32nm della CPU A5 ceh forse verra reimpiegata nei prossimi iPhone 5.

Ma quali sono i vantaggi veri di questa versione a 32nm dell’A5? Presto detto.

Il nuovo processore, già testato sugli iPad 2 da qualche mese a questa parte, ha dimostrato di avere ottime prestazioni e consumi nettamente minori arrivando a consumare fino al 17% in meno rispetto alpredecessore.

Quindi altissime prestazioni e consumi minori, oltre al fatto che non essendo una tecnologia del tutto innovativa si possono ridurre i costi di produzione.

Non dimentichiamo infine le dimensioni ridotte che porterebbero ad occupare uno spazio minore cosa che Apple non sottovaluta.

Per fare un confronto con quello che già c’è sul mercato, ovvero gli iPad 2, è possibile stare per 8 ore di fila a giocare con un videogioco in 3D  contro le 6,12 ore nella versione precedente dello stesso dispositivo.

Insomma tutto di guadagnato.

 [via]

Related Posts with Thumbnails